Kawasaki Day 2018

Kawasaki Day 2018

Non potevo mancare all’appuntamento del Kawasaki Day dopo essere entrato nella famiglia del Team Green! Un paio di turni in pista e una bella festa con i piloti per un’ottima giornata a Marzaglia.

Mi ero quasi dimenticato di queste belle iniziative che ammiravo da non-possessore di Kasasaki. Meno male che il Google Alert “test ride pista” ha fatto il suo dovere avvertendomi della giornata! Fortuna o sfortuna l’appuntamento era anche vicino geograficamente… Marzaglia è a 15Km da casa.

Quando l’anno scorso ho scelto la ZSX l’ho fatto principalmente perché mi mancavano le pieghe senza il manubrione da enduro stradale, una moto reattiva e la guida sporgendosi. Mi sono sempre chiesto però… in pista se la caverà?

Z1000SX in pista

A Marzaglia con la Z1000SX

Taaaac ecco qui un’occasione. 2 turni + assicurazione pioggia, via gli specchietti e proviamo! Un po’ spavaldamente non sono entrato nei turni riservati ai neofiti e alle naked: tanto in pista sono già andato e la mia non è proprio una naked, giusto?

Mmm… così così. Ripensandoci ora, probabilmente è stata anche una buona scelta perché in quei turni c’erano poche moto in pista e tutte più veloci di me, quindi non avevo un gran traffico. Però appunto, tutti più veloci!

Non mi aspettavo che la ZSX fosse come la Mito, ma ammetto di non aver avuto un gran feeling. Per i primi giri non riuscivo e trovare una posizione decente in sella, la sensazione era di essere a 1m buono dall’asfalto. A destra poi, dove solitamente preferisco piegare, o piegavo o aprivo il gas. Ho provato anche a lasciar perdere la posizione in sella e a concentrarmi sulle traiettorie… niente da fare. Non avendo sgonfiato la gomma dietro la Zeta mi ha quasi lanciato per aria.

Meglio quindi gustarsi due pieghe in sicurezza e riportare a casa la moto!!

Kawasaki Day 2018

Kawasaki Day 2018

Archiviata la pista e la relativa ansia da “non devo stendere la MIA moto”, io Vitto e Ceppa ci siamo tuffati nel Kawaday. Veniamo subito agli aspetti dolenti… la partecipazione è stata un po’ scarsina. Va anche detto che noi siamo andati di sabato, probabilmente la domenica sarebbe stata con più partecipanti: buona ma non ottima. 200, forse 300 moto? Sarò io abituato al Sic Day o al motobefana, ma c’era un po’ poca gente. Questo però era l’unico aspetto negativo.

L’organizzazione c’era tutta: spiazzo dove mettere tutte le moto assieme, stand con i gadget Kawasaki, H2R esposta, tatuaggi Z e Ninja per tutti, team Puccetti con le moto da gara e i piloti a disposizione… bello. Nonostante il caldo e la tuta addosso abbiamo passato una bella giornata di moto.

Chicca della giornata: Kenan Sofuoglu presente a festeggiare e a fare qualche giro in pista. Per uno che è stato “costretto” a ritirarsi dalle corse è veramente un onore poterlo avere con noi!

Alle 17 era prevista la parata tutti insieme in pista, come al Sic Day: bella iniziativa ma (sì, c’è un ma scusate…) ancora troppo perfettina. A parte i piloti Puccetti che hanno fatto qualche burnout o impennata, tutti gli altri stavano composti e quasi tranquilli. Sarò io abituato ai due giri di rumore che si fanno a Misano, ma c’è ancora molto da lavorare!! Ho provato a dare il via a qualche concerto di clacson, ma sempre smorzato dopo poco. Dai… i prossimi anni miglioreremo!

Video

Loading the player...

Test ride

Ah, ovviamente c’era anche quasi tutta la gamma Kawasaki da poter provare. Potevo non rinunciare a provarne qualcuna? Ovviamente no.

L’obiettivo principale era la Ninja H2 SX… quando ricapita di provare una moto turbo? Purtroppo però ci siamo dati una mossa tardi e quindi era già prenotata fino a sera. Abbiamo quindi ripiegato su Z900RS Cafè Racer (io) e Z900RS (Vitto).

Impressioni? Per quel poco che si può provare sulla via Emilia il sabato pomeriggio… mi è sembrata rifinita molto bene e molto svelta nella prima parte della piega. La frizione, come su tutte le Kawasaki della nuova gamma, è incredibile: non è idraulica ma è morbidissima, sembra quasi una leva finta. Forse però, piuttosto che la cafè racer, meglio la RS normale… ha una posizione più naturale.

Gallery

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *